SINTOMI DEL DIABETE

>

 Il diabete, specialmente quello di tipo 2, è strettamente associato a uno stato di obesità (specialmente grasso addominale) e a uno stile di vita poco salutare. Quando l’alimentazione è troppo ricca di carboidrati raffinati e grassi nocivi, il livello di zucchero nel sangue aumenta considerevolmente. Il pancreas allora comincia a produrre insulina, un ormone che ha il compito di abbassare il livello di glucosio. Presto nel sangue ci sarà un basso livello di zucchero, ma un basso livello di zucchero non va bene e quindi il nostro corpo comincia a lanciare segnali sotto forma di visioni di cibo, soprattutto dolci e carboidrati, per indurci a mangiare e aumentare gli zuccheri. Così il ciclo si ripete. In questo modo il pancreas è sottoposto a un superlavoro per secernere insulina e col tempo comincia a produrre quantità inadeguate (insulino resistenza), con il rischio di avere troppo zucchero nel sangue e col tempo si instaura la patologia del diabete.

Spesso si è presi nel vortice degli impegni quotidiani e non si fa caso ai segnali che il nostro corpo lancia per avvisarci che qualcosa non va. Quando non è diagnosticato, il diabete può causare diversi problemi di salute, come pressione alta, malattie cardiovascolari o ai reni e tanti altri.

Ecco 10 segni che possono essere un indizio (non dobbiamo allarmarci se si verificano saltuariamente, ma tenerli d’occhio per 1-2 settimane):

  1. Macchie scure intorno al collo (come segni di una collana) o sotto le braccia. Un livello alto di insulina fa riprodurre più rapidamente del normale le cellule, per cui si possono verificare macchie scure.
  2. Aumento della frequenza con cui si fa pipì. Il corpo cerca di eliminare l’eccesso di zucchero con l’urina.
  3. Più assetati del normale. Eliminando troppi liquidi con l’urina, si diventa disidratati e si ha più necessità di reintegrarli e perciò una persistente sensazione di sete.
  4. Più affamati del solito, specialmente di dolci e carboidrati.
  5. Un affaticamento inspiegabile.
  6. Formicolio, bruciore o intorpidimento nelle mani o nei piedi.
  7. Perdita di peso, nonostante si mangi come sempre.
  8. Predisposizione alle infezioni da lieviti e in generale difficoltà a combattere le infezioni.
  9. Visione offuscata. Il diabete può causare danni permanenti agli occhi, persino cecità.
  10. Guarigione delle ferite più lenta. Quando il sangue contiene troppo zucchero, la mancanza di ossigeno può causare danni ai nervi e le ferite guariscono con più difficoltà.

Se volete, qui trovate consigli utili per ritornare in forma e avere uno stile di vita salutare.

About Tania Ansaldi 483 Articles

Come quasi tutte le donne ho sperimentato per anni ogni tipo di dieta e intruglio per dimagrire, patendo molta fame.

Ultimamente é cambiato qualcosa nella conoscenza e nella percezione del nostro organismo, e una sana dieta é diventato sinonimo di alimentazione salutare, per vivere meglio, che dura tutta la vita e che limita le nostre privazioni.

Mangiare sano e fare un moderato esercizio fisico aiuta a vivere meglio. Mi sono appassionata a questi argomenti, e più li conoscevo, più mi accorgevo che c’era molto altro da scoprire, fino a quando mi sono resa conto che tutte le informazioni che mi hanno aiutata a conoscermi meglio potevano essere utili anche ad altri, e le racconto su questo blog.

Be the first to comment

Leave a Reply