MANGIARE SECONDO IL PROPRIO DOSHA PER DIMAGRIRE

>

 

Un’antica filosofia indiana dice che il tipo di corporatura – o DOSHA – è la chiave per perdere peso e restare in salute.

Secondo la medicina ayurvedica, il tipo di corporatura si divide in tre categorie: VATA, PITTA, KAPHA.

Il Dr. John Douillard, autore del libro THE 3-SEASON DIET Eat The Way Nature Intended e ospite al Dr. Oz Show, sostiene che mangiando cibo appropriato per ogni stagione e regolando la dieta e l’attività fisica in base al proprio tipo di corporatura si può raggiungere la forma fisica senza particolari sforzi.

Secondo la medicina ayurvedica, le corporature sono strettamente collegate ad aspetti della natura. Ad esempio i VATA sono come l’inverno, freddo e secco, i PITTA fanno pensare al clima caldo e ardente dell’estate, mentre i KAPHA rimandano all’umidità della primavera. Ogni corporatura ha diverse caratteristiche mentali, emotive e fisiche.
Il Dr. Douillard è del parere che per mantenere una salute ottimale dobbiamo mangiare secondo la nostra corporatura.

Ecco i 3 Dosha:

VATA: è magra, con una piccola corporatura, preoccupata, spesso stressata, frequentemente costipata, sente sempre freddo non solo d’inverno, ma anche d’estate. Ha mani e piedi freddi. Se non mangia cibi caldi, la situazione peggiora. Un esempio di tipologia VATA è Gwyneth Paltrow.
Un’importante regola alimentare consiste nel mangiare grassi e proteine in inverno. Basti pensare agli scoiattoli che d’inverno mangiano noci, che sono ricche di grassi e proteine. In inverno tutti noi sentiamo freddo e la natura offre sempre l’antidoto contro l’eccesso di ogni stagione. Ad esempio quando il clima è secco e freddo si raccolgono noci e semi, che sono proteici e ricchi di grassi. Prepariamo zuppe e stufati, che oltre a essere cibi caldi, sono ideali per sostenere il nostro Sistema Nervoso e quello Immunitario e inoltre cambiano i batteri nel nostro intestino. I batteri che ci sono nel tratto intestinale dovrebbero cambiare drasticamente da una stagione all’altra. Sembra che i cervi muoiano se mangiano cibo non di stagione. Mangiano la corteccia d’inverno e hanno i batteri per digerirla e le foglie in estate e anche in questo caso hanno i batteri adatti. Senza i batteri giusti possono andare incontro a una indigestione che può ucciderli. Se mangiando fuori stagione i cervi muoiono, cosa può accadere a noi? – dice John Douillard. Non dobbiamo ignorare la logica della natura e dovremmo consumare alimenti stagionali, che possono cambiare radicalmente i nostri batteri e sostenere il Sistema Immunitario e la salute mentale, a seconda del tipo di corporatura.
Fonti di proteine animali sono la carne, le uova (molto proteiche e ricche di grassi), noci (ricche di grassi), avocado (85% grassi), olio d’oliva, burro chiarificato (Ghee), che permettono ai VATA di calmarsi.
Bere tisane calde alla cannella e liquirizia per riscaldarsi. La liquirizia è un po’ viscida e quando si è costipati aiuta a purificare e liberare il tratto intestinale e le vie respiratorie.

PITTA: corporatura media, ma il peso si concentra soprattutto sulla pancia. Facilmente irritabile, ha dolori di stomaco, odia il caldo. Un esempio di corporatura PITTA sono Michelle Obama e Kate Winslet. Competitiva e molto attiva, tende ad avere infiammazioni soprattutto nell’area addominale.
I PITTA hanno bisogno di una porzione al giorno di cibi che smuovano l’organismo. Tendono a ingrassare sulla pancia, quindi si consigliano cibi con proprietà lassative, che consentono di eliminare tutte le tossine: carciofi, cavoli, barbabietola, mele (fibre, acido malico che apre le vie biliari e svuota la bile dal fegato. Mangiare una porzione al giorno di questi cibi durante l’inverno consentirà di eliminare le tossine e le infiammazioni dal corpo e di conseguenza il grasso addominale.
L’olio di cocco è molto rinfrescante e aiuta i PITTA a restare calmi. È bene cucinare con un cucchiaio di olio di cocco al giorno. Essendo un olio, favorisce la regolarità intestinale d’inverno. I grassi buoni aiutano a sbarazzarsi dai grassi cattivi.
La camomilla è calmante e rinfrescante e mantiene il corpo bilanciato d’inverno.

KAPHA: di corporatura grossa e robusta, ingrassa facilmente, soprattutto in inverno. Calma e alla mano, soffre spesso di raffreddore e congestioni. Si sente spesso stanca (quasi sempre). È una tipologia molto comune. Ha le caratteristiche della primavera: conserva umidità e trattiene più acqua.
Come la terra diventa fangosa in primavera perché trattiene più acqua, allo stesso modo i KAPHA trattengono più liquidi, ma allo stesso modo sono calmi e alla mano. Tutti adorano i KAPHA.
Per questa corporatura sono indicate le proteine magre e i carboidrati.
Avendo una corporatura più pesante, non devono mangiare cibi pesanti. Al posto delle noci è meglio usare semi di zucca e girasole, più facili da digerire. I fagioli mung sono ricchi di fibre, che aiutano a eliminare la bile e in più contengono fattori antiflatulenza, da abbinare al riso. I cavolini di Bruxelles (ricchi di fibre, vitamina C, vitamina K), pompelmi (ricchi di vitamina C, che aiuta la circolazione. La parte bianca contiene pectina ed è un antico rimedio contro il colesterolo LDL e la cellulite nella medicina ayurvedica).
Tisana allo zenzero: riscalda, migliora la digestione, aiuta a bruciare il grasso ed è antinfiammatoria.

About Tania Ansaldi 483 Articles

Come quasi tutte le donne ho sperimentato per anni ogni tipo di dieta e intruglio per dimagrire, patendo molta fame.

Ultimamente é cambiato qualcosa nella conoscenza e nella percezione del nostro organismo, e una sana dieta é diventato sinonimo di alimentazione salutare, per vivere meglio, che dura tutta la vita e che limita le nostre privazioni.

Mangiare sano e fare un moderato esercizio fisico aiuta a vivere meglio. Mi sono appassionata a questi argomenti, e più li conoscevo, più mi accorgevo che c’era molto altro da scoprire, fino a quando mi sono resa conto che tutte le informazioni che mi hanno aiutata a conoscermi meglio potevano essere utili anche ad altri, e le racconto su questo blog.

Be the first to comment

Leave a Reply