L’ORA GIUSTA

>

Nel suo show televisivo,  Dr. Oz diceva che c’è un orario più favorevole di altri per far rendere al massimo alcune attività.

Per esempio secondo lui l’ora giusta per pesarsi é la mattina al risveglio.
Sempre la mattina dobbiamo attivare il metabolismo facendo ginnastica o altro tipo di attività fissica.
Contrariamente a quello che avrei pensato, Dr.Oz suggerisce di fare attività fisica prima di fare colazione, così il nostro corpo consuma le riserve di grasso, anzichè consumare le calorie che gli forniamo con la colazione.

L’ora giusta per la colazione secondo lui è entro un’ora dal risveglio, per esempio alle 7.30, quella del pranzo è dopo circa 4 ore, cioè verso le 12.30 e la cena si dovrebbe fare verso le 18.30. In questo modo non si arriva mai ad essere molto affamati e rimane abbastanza tempo per smaltire la cena prima di andare a dormire. Si dovrebbe cenare almeno 3 ore prima di andare a letto, per evitare di immagazzinare le calorie consumate e non più spese con altre attività.

Per poter fare la spesa senza essere spinti dalla fame a scegliere cibi grassi e dolci, l’ora giusta per andare al supermercato è verso le 10 del mattino.

Se si prendono integratori alimentari a base di fibra, l’ora giusta è mezz’ora prima di cena. Le fibre, oltre il loro ruolo nel miglioramento del transito intestinale, gonfiano nello stomaco e fanno diminuire la sensazione di fame e la quantità di cibo che ingeriamo a cena.

Per cominciare a prenderci cura del nostro benessere é sempre l’ora giusta. Io ho appena fatto le scale fino al sesto piano!

About Tania Ansaldi 483 Articles

Come quasi tutte le donne ho sperimentato per anni ogni tipo di dieta e intruglio per dimagrire, patendo molta fame.

Ultimamente é cambiato qualcosa nella conoscenza e nella percezione del nostro organismo, e una sana dieta é diventato sinonimo di alimentazione salutare, per vivere meglio, che dura tutta la vita e che limita le nostre privazioni.

Mangiare sano e fare un moderato esercizio fisico aiuta a vivere meglio. Mi sono appassionata a questi argomenti, e più li conoscevo, più mi accorgevo che c’era molto altro da scoprire, fino a quando mi sono resa conto che tutte le informazioni che mi hanno aiutata a conoscermi meglio potevano essere utili anche ad altri, e le racconto su questo blog.

Be the first to comment

Leave a Reply