LA FORMULA PER CALCOLARE IL RISCHIO DI MALATTIE CARDIOVASCOLARI

Buone notizie, ragazzi! Ho fatto le analisi di routine e il mio colesterolo è sceso di 22 punti, quindi lo stile di vita che ho scelto di avere e di cui vi parlo sempre funziona!

Ecco una cosa che ho scoperto e potrebbe essere utile anche a voi: sappiamo già che il pericolo del colesterolo alto viene tra le altre cose dal deposito di placche di grasso sulle arterie, che porta al restringimento del lume e impedisce il passaggio del sangue.
I danni vengono soprattutto dal colesterolo LDL, chiamato cattivo.
Il colesterolo HDL è chiamato buono perchè trascina quello cattivo per eliminarlo, quindi è bene avere un colesterolo HDL alto perché è come avere un valido soldato che combatte per noi.
Esiste una formula per calcolare l’indice di rischio malattie cardiovascolari (IRC) in base ai vostri livelli di colesterolo:

Colesterolo totale
_________________
Colesterolo HDL

Per esempio abbiamo il colesterolo totale 194 e il colesterolo HDL 56
194:56 = 3,46

In questo caso l’IRC è di 3,46.

Il valore consentito è di 4 per gli uomini e di 3,7 per le donne.

Tenetelo d’occhio anche voi!

About Tania Ansaldi 475 Articles
Come quasi tutte le donne ho sperimentato per anni ogni tipo di dieta e intruglio per dimagrire, patendo molta fame. Ultimamente é cambiato qualcosa nella conoscenza e nella percezione del nostro organismo, e una sana dieta é diventato sinonimo di alimentazione salutare, per vivere meglio, che dura tutta la vita e che limita le nostre privazioni. Mangiare sano e fare un moderato esercizio fisico aiuta a vivere meglio. Mi sono appassionata a questi argomenti, e più li conoscevo, più mi accorgevo che c’era molto altro da scoprire, fino a quando mi sono resa conto che tutte le informazioni che mi hanno aiutata a conoscermi meglio potevano essere utili anche ad altri, e le racconto su questo blog.

Be the first to comment

Leave a Reply