I SABOTATORI DELLA LINEA

>

Channel SurfingSe siete aumentati di peso e non capite bene perché, controllate il vostro comportamento alimentare.
Ci sono vari motivi per cui si mangia più del necessario, senza accorgersene.
Eccone alcuni, di cui ha parlato anche Chris Powell:
1 – La famiglia. Quando siamo con qualcuno (coniuge, genitori, figli), tendiamo a mangiare più carboidrati raffinati perché lo fanno loro e noi non vogliamo perdere il legame con queste persone. O mangiamo perché qualcuno di loro ha preparato dei cibi per noi, o siamo noi a preparare i loro cibi preferiti e generalmente sono a base di carboidrati semplici. Studi scientifici hanno dimostrato quanto siano forti questi stimoli sociali.
2 – Stress. Se abbiamo avuto una brutta giornata al lavoro o se abbiamo avuto un disaccordo con qualcuno della famiglia, tendiamo a mangiare carboidrati (generalmente dolci), che sono il classico cibo di conforto.
3 – Noia. Quando la nostra mente non è impegnata in qualcosa che catturi la nostra attenzione, ci viene spesso voglia di mangiucchiare. In questi casi ci attacchiamo a qualcosa di pronto e invitante, che troviamo subito nella dispensa (biscotti, cioccolato ecc.). E’ un tentativo di riempire un vuoto che avvertiamo, e i carboidrati lo fanno in modo eccellente.
4 – Gli amici. Siamo esseri gregari e non vogliamo perdere la connessione con gli altri, per cui ci si incontra spesso per mangiare insieme. Il cibo costa poco e le porzioni sono abbondanti, perciò tendiamo a esagerare. Quando mangiamo fuori ci troviamo in un ambiente diverso dal solito, siamo sottoposti a stimoli sociali e avvertiamo l’esigenza di premiarci con un eccesso di cibo. L’ambiente ci sembra bello, la compagnia ci induce un senso di benessere e vogliamo amplificare questa esperienza concedendoci dei dolci o cibi salati e grassi.
5 – Disattenzione. Chris chiama questo tipo di mangiare “ipnotico”. Vi sarà capitato qualche volta di avere un pacchetto aperto di cose piccole e stuzzicanti (che sembrano innocue, ma che hanno un sacco di calorie) mentre guidate: avete la mente altrove e senza accorgervi, avete finito il pacchetto. Lo stesso accade quando ci mettiamo davanti alla televisione con un pacchetto di patatine accanto. Mangiamo pensando ad altro e non facciamo caso al cibo. Per di più non sentiamo neanche il suo vero gusto!

I miei consigli:
– non tenete in casa stuzzichini ipercalorici (patatine, biscotti ecc.). Preparate pacchettini con 30 g di frutta secca per spuntino o prendete un frutto. Se non basta, preparate una tazza grande con orzo solubile, un po’ di polvere di carruba o di cacao, un po’ di latte e stevia per addolcire.
– coinvolgete gli altri a mangiare in modo più salutare, limitando i carboidrati semplici.
– fate anche altre attività con gli amici, non solo andare a mangiare insieme, per esempio fare attività all’aria aperta.
– dopo cena lavatevi subito i denti: non avrete più voglia di mangiucchiare!
– cercate di avere degli interessi che polarizzino la vostra attenzione, per lasciare meno spazio all’attenzione per il cibo.

About Tania Ansaldi 476 Articles
Come quasi tutte le donne ho sperimentato per anni ogni tipo di dieta e intruglio per dimagrire, patendo molta fame. Ultimamente é cambiato qualcosa nella conoscenza e nella percezione del nostro organismo, e una sana dieta é diventato sinonimo di alimentazione salutare, per vivere meglio, che dura tutta la vita e che limita le nostre privazioni. Mangiare sano e fare un moderato esercizio fisico aiuta a vivere meglio. Mi sono appassionata a questi argomenti, e più li conoscevo, più mi accorgevo che c’era molto altro da scoprire, fino a quando mi sono resa conto che tutte le informazioni che mi hanno aiutata a conoscermi meglio potevano essere utili anche ad altri, e le racconto su questo blog.

16 Comments

  1. non’e’ che mi daresti qualche ricetta di qualsiasi torta o dolce salutare?…che ne pensi della dieta a zona?…grazie

  2. Superb blog! Do you have any tips for aspiring writers?
    I’m hoping to start mmy own website soon buut I’m
    a little lost on everything. Would yyou advise starting with a free platform like WordPress or go
    for a paid option? There are so many choices out there that I’m completely overwhelmed ..
    Any recommendations? Blerss you!

  3. I am curious to find out what blog system you have been using?
    I’m experiencing some small security issues with my latest site and I’d like to find something more safeguarded.

    Do you have any suggestions?

  4. I have been browsing online more than three hours today, yet I never found any
    interesting article like yours. It’s pretty worth enough for me.
    In myy view, if all webmasters and bloggers made good content
    ass you did, the internet will be much more useful than ever before.

  5. Ɗoes yourr blog have ɑ contact page? I’m Һaving рroblems locating
    іt bսt, I’d likе to send you an email. І’ve ǥot somе
    creative ideas foг yoսr blog ʏou might be inteгested in hearing.
    Εither wаy, gгeat ste ɑnd I loօk forward tо seeіng it improve over time.

  6. Hello I am so glad I found your website, I
    really found you by accident, while I was looking on Digg for something else, Nonetheless I am here
    now and would just like to say thanks for a incredible
    post and a all round exciting blog (I also love the
    theme/design), I don’t have time to look over it all at
    the moment but I have bookmarked it and also added your RSS
    feeds, so when I have time I will be back to read more, Please do
    keep up the awesome work.

Leave a Reply