I MAGNIFICI 7

>

I 7 super cibiIn qualche post precedente ho accennato a Gillian McKeith, nutrizionista inglese, che dirige una rinomata clinica a Londra.
E’ intransigente e si rivolge ai suoi pazienti in modo molto diretto, per cui i suoi metodi fanno discutere. Forse vuole che i suoi insegnamenti abbiano anche un forte impatto visivo, o forse vuole rendere lo show più movimentato.
Per esempio lavorando con obesi di 160 kg e oltre, lei calcola a quante calorie equivalgono i, diciamo, 90 kg di troppo ( 540.000, perchè ci vogliono circa 6.000 calorie per fare 1 Kg di grasso) e poi trasforma le calorie in cibo, per far vedere al paziente quanto ha mangiato per accumulare tanto grasso.
Si vedono quindi cariole piene di zucchero o tavolate stracolme di centinaia di hamburgers.
Naturalmente viene criticata, come ogni personaggio pubblico di successo. Sembra però che alla sua clinica si rivolgano non solo obesi senza speranza, ma anche vips hollywoodiani e sportivi. Ecco perchè ho consultato alcuni dei suoi libri.

La sua clinica è prevalentemente vegetariana, quindi lei ha cercato nel mondo vegetale  i cibi più ricchi di minerali e vitamine e li ha chiamati suprecibi.
Di questi io ho scelto i 7 più facilmente reperibili da noi:

1. Prezzemolo: è ricco di  clorofilla, calcio e vitamine, specialmente B12 e C (più degli agrumi). Purifica il sangue e quindi è di grande aiuto a fegato e reni. Rafforza il sistema immunitario ed è antibatterico.
2. Aloe vera: contiene enzimi digestivi, regola il metabolismo dei grassi e la glicemia. E’ un antinfiammatorio, rafforza gli organi, specialmente il fegato, e ripara i tessuti danneggiati.
3. Miglio: è chiamato anche il cereale dell’allegria perchè immagazzina l’energia solare e la rilascia attraverso a chi lo consuma. Ricchissimo di minerali come ferro e potassio, e vitamine (specialmente quelle del gruppo B) e la vitamina E. Ha effetti benefici su tutto l’organismo, elimina le eccedenze di acidi, disintossica il fegato e nutre i reni, facilita la digestione.
A me piace molto. Dopo averlo cotto aggiungo un po’ d’olio d’oliva. Sembra una polentina e lo associo a un piatto con salsa, come peperonata o spezzatino di seitan o soia.
4. Alfalfa: si tratta di erba medica e si trova in erboristeria e negozi bio, sotto forma di polvere o pastiglie (più comode). Contiene enzimi digestivi, minerali e vitamine. Sembra che sia 4 volte più ricca di vitamina C degli agrumi. Aiuta a combattere il colesterolo, è un antinfiammatorio quindi aiuta nel trattamento di alcune malattie, come artrite, asma e bronchite. Combatte l’acidità di stomaco, aiuta il fegato, ha proprietà antiossidanti quindi ringiovanisce l’intero organismo.
5. Erba d’orzo: è la giovane pianta d’orzo essicata e ridotta in polvere. Si trova facilmente nelle erboristerie. Combatte i radicali liberi, elimina le sostanze inquinanti e aiuta il fegato, è antiossidante e quindi impedisce il deterioramente delle cellule, protegge le articolazioni e le ossa, aiuta l’attività circolatoria e respiratoria.
6. Semi di lino: sono ricchi di acidi Omega 3 e 6, che aiutano a combattere il colesterolo cattivo e rinforza il cuore e le ossa  e quindi sono una valida alternativa all’olio di pesce. Rafforzano il sistema immunitario, lubrificano l’intestino e aiutano alcuni organi, come milza e pancreas.
Io li macino insieme a semi di sesamo e nocciole o mandorle e metto 1 cucchiaio nello yogurt la mattina.
7. Semi di girasole: sono ricchi di minerali come calcio, ferro, fosforo e di vitamine, come A, B, E, D. Contengono acidi  grassi essenziali che trascinano via il colesterolo LDL (cattivo). L’olio viene utilizzato anche esteriormente in caso di eritemi o dermatiti.
Io aggiungo i semi di girasole al pane di cereali fatto in casa.

Oltre a fare bene, introdurre nell’alimentazione cibi inusuali rende anche più piacevole la dieta 🙂

About Tania Ansaldi 457 Articles
Come quasi tutte le donne ho sperimentato per anni ogni tipo di dieta e intruglio per dimagrire, patendo molta fame. Ultimamente é cambiato qualcosa nella conoscenza e nella percezione del nostro organismo, e una sana dieta é diventato sinonimo di alimentazione salutare, per vivere meglio, che dura tutta la vita e che limita le nostre privazioni. Mangiare sano e fare un moderato esercizio fisico aiuta a vivere meglio. Mi sono appassionata a questi argomenti, e più li conoscevo, più mi accorgevo che c’era molto altro da scoprire, fino a quando mi sono resa conto che tutte le informazioni che mi hanno aiutata a conoscermi meglio potevano essere utili anche ad altri, e le racconto su questo blog.

3 Comments

  1. I just want to tell you that I am beginner to blogs and certainly enjoyed this blog site. Very likely I’m planning to bookmark your blog . You really have beneficial article content. With thanks for sharing with us your blog site.

1 Trackback / Pingback

  1. Free Piano

Leave a Reply