GLI ZUCCHERI DIETETICI

Oggi ho visto un programma in cui un gruppo di studiosi inglesi ha fatto un esperimento per capire come le bevande dietetiche influenzino il nostro appetito.
Hanno preso due squadre di football e a fine partita hanno dato a una squadra bibite normali e all’altra la versione dietetica delle stesse bibite.

Poi hanno imbandito due tavoli con gli stessi cibi e hanno invitato le squadre a servirsi, ognuna dal proprio tavolo.
Hanno potuto così calcolare esattamente quanto cibo ha consumato ogni squadra.
Dai risultati la squadra che aveva consumato bibite light ha consumato più cibo, circa 140 calorie in più per persona.
Gli studiosi hanno concluso che consumando bibite dietetiche il cervello percepisce il dolce, ma non gli arriva la carica energetica che normalmente accompagna il sapore dolce. Per questo motivo cerca di rifarsi quando arriva in contatto con gli alimenti.

Io credo comunque che sia meglio evitare gli zuccheri sintetici come aspartame, che possono lasciare elementi inquinanti nel nostro organismo: meglio usare dolcificanti naturali, come sciroppo d’agave o di acero, fruttosio o miele, ma stare attenti alle quantità.

Altri dettagli su un post precedente.

About Tania Ansaldi 483 Articles

Come quasi tutte le donne ho sperimentato per anni ogni tipo di dieta e intruglio per dimagrire, patendo molta fame.

Ultimamente é cambiato qualcosa nella conoscenza e nella percezione del nostro organismo, e una sana dieta é diventato sinonimo di alimentazione salutare, per vivere meglio, che dura tutta la vita e che limita le nostre privazioni.

Mangiare sano e fare un moderato esercizio fisico aiuta a vivere meglio. Mi sono appassionata a questi argomenti, e più li conoscevo, più mi accorgevo che c’era molto altro da scoprire, fino a quando mi sono resa conto che tutte le informazioni che mi hanno aiutata a conoscermi meglio potevano essere utili anche ad altri, e le racconto su questo blog.

Be the first to comment

Leave a Reply