FRAPPE’ DI AVOCADO

>

 

Da qualche tempo uso l’avocado, inizialmente perchè mi piaceva provare frutti esotici, poi per il suo sapore particolare e infine per le sue molteplici proprietà.
Ho scoperto che è relativamente povero di carboidrati, ma ricco di grassi salutari per l’organismo, come gli Omega 3, che stimolano la produzione del colesterolo HDL (buono) e frena il deposito di quello cattivo LDL.
L’avocado è inoltre ricco di vitamina A e vitamina E, notoriamente conosciute come antiossidanti e anti radicali liberi,  per cui previene l’invecchiamento cellulare e alcune malattie degenerative come l’Alzheimer e la sclerosi multipla.
Ha proprietà  antinfiammatorie e disintossicanti, di grande aiuto per fegato e pancreas e per malattie della pelle o allergie.
Abbassa la pressione sanguigna ed è ricco di vitamina D, che aiuta l’assorbimento di minerali come calcio e fosforo, indispensabili per la salute delle ossa e denti. Previene quindi l’osteoporosi e l’artrosi.

Per la ricchezza di vitamine, minerali e grassi buoni per l’organismo, l’avocado è indicato nella dieta vegetariana.

Ultimamente l’ho usato per preparare un delizioso frappé.
L’avocado dà una consistenza cremosa che normalmente si ottiene con la panna montata, ma non contiene grassi animali.
Ho usato del miele, che oltre ad avere meno calorie (320 anzichè 400), è un prodotto più naturale, senza additivi e conservanti. E’ costituito da zuccheri semplici, come glucosio e fruttosio, più facilmente assimilabili e contiene proteine e vitamine.

Come altri dessert che ho proposto, soddisfa il desiderio di dolci senza spiacevoli conseguenze sulla linea e sulla salute.

Ecco la mia ricetta per 3 porzioni:
Ingredienti
1 avocado maturo (guardate che sia morbido alla pressione delle dita)
2 tazze di latte scremato
2 cucciai di miele
vaniglia in polvere (oppure essenza)
3 cucchiaini di cacao amaro in polvere

Esecuzione:
Ho frullato l’avocado con un po’ di latte, il miele  e la vaniglia finchè ho ottenuto una crema omogenea.
Ho diviso la crema ottenuta in tre tazze, in parti uguali.
Ho aggiunto il latte fino a riempire le tazze.
Ho mescolato delicatamente.

Già così il frappè era delicato e gradevole.
Ho voluto però provarlo con il cacao amaro e ne ho aggiunto un cucchiaino per tazza. Il risultato è stato squisito: un ottimo frappè al cioccolato, che vi consiglio.

Provatelo, è veloce da fare, salutare e molto buono!

Leggete anche Mousse au chocolat di avocado.

About Tania Ansaldi 467 Articles
Come quasi tutte le donne ho sperimentato per anni ogni tipo di dieta e intruglio per dimagrire, patendo molta fame. Ultimamente é cambiato qualcosa nella conoscenza e nella percezione del nostro organismo, e una sana dieta é diventato sinonimo di alimentazione salutare, per vivere meglio, che dura tutta la vita e che limita le nostre privazioni. Mangiare sano e fare un moderato esercizio fisico aiuta a vivere meglio. Mi sono appassionata a questi argomenti, e più li conoscevo, più mi accorgevo che c’era molto altro da scoprire, fino a quando mi sono resa conto che tutte le informazioni che mi hanno aiutata a conoscermi meglio potevano essere utili anche ad altri, e le racconto su questo blog.

2 Comments

Leave a Reply