… E ADESSO TOFU!!

>

Grande soddisfazione, ho imparato a fare il tofu!tofu 1

Il tofu è un valido sostituto della carne, usato soprattutto in Cina e Giappone.
Ha un contenuto calorico simile alla carne, ideale associato ai cereali, ed è particolarmente indicato per chi vuole seguire una dieta salutare.
Molto ricco di calcio, è completamente privo di colesterolo.
Non solo: essendo ricco di lecitina di soia (amica della memoria), contribuisce ad abbassare il colesterolo, trigliceridi e pressione arteriosa.
Contiene inoltre potassio, ferro, fosforo, antiossidanti come manganese, rame, selenio e vitamine.
In più è buono e versatile. Avendo un sapore neutro si può usare sia dolce che salato.
Se volete provare anche voi, ecco la mia ricetta:

Tofu al pepe rosa

Ingredienti:
1 kg soia gialla
10 l acqua
15 g Nigari (cloruro di magnesio)

Se non avete una pentola che può contenere 10 l di acqua e che rimanga vuota per metà (perché cuocendo la soia fa schiuma e tende a traboccare), preparate solo metà o un quarto degli ingredienti, dividendo anche il Nigari in proporzione. (Io preparo 250 g di soia per volta).
Ho fatto così:
Ho messo la soia in ammollo per 24 ore.
Ho fatto bollire l’acqua.
Un “trucco”: ho sfregato tra i palmi la soia

Tofu alle olive

ammollata in modo che le pelliccine si staccassero e l’ho lavata ripetutamente. Ad ogni risciacquo le pelliccine scivolano insieme con l’acqua, essendo più leggere della soia. Raccoglietele in un colapasta e buttatele. (Senza le pelliccine la soia si frulla meglio, ci saranno meno residui).
Ho frullato finemente la soia aggiungendo a poco a poco acqua calda finché è diventata una crema.
Ho aggiunto la crema all’acqua nella pentola e ho fatto bollire per 15 minuti, mescolando perché non si attaccasse.
Fate attenzione perché farà schiuma, che tende a traboccare.
Ho messo un panno sopra un colapasta e filtrato il latte ottenuto in un’altra pentola.
Ho strizzato bene il panno: rimane il residuo, chiamato okara, che è ancora nutriente e si può utilizzare in piccole quantità per preparare dolci o aggiungere alla terra delle piante.
(Se volete fare solo del latte, rimettete a bollire il latte ottenuto per altri 45- 50 minuti, con l’aggiunta di un pezzetto di alga kombu e un po’ di estratto di vaniglia.)

Per realizzare il tofu rimettete sul fornello il latte che avete appena filtrato, portatelo a ebollizione e aggiungete a poco a poco il caglio ( il nigari), precedentemente sciolto in un po’ d’acqua.
Mescolate dolcemente e presto vedrete che i fiocchi di formaggio si separano dal siero.
Raccogliete i fiocchi con un colino e metteteli in un colapasta foderato con un panno. A questo punto aggiungete i gusti
che volete dare al vostro tofu (erbette, pepe rosa, olive ecc.), oppure lasciatelo al naturale per preparare dolci o altri piatti.
Strizzate bene il panno.
Coprite con un piatto, mettete sopra un peso in modo che rimanga premuto e lasciate a colare per mezz’ora.
Basta anche premere sul piatto di tanto in tanto, finché non vedete più uscire del liquido.
Avete ottenuto un ottimo tofu!!

Adesso tagliatelo a pezzi, mettetelo in un barattolo (se volete diviso per gusti) e copritelo di acqua fredda.
Si conserverà perfettamente nel frigo per 8-10 giorni. Io cambio l’acqua ogni giorno.

La bella notizia è che la soia ha una grande resa.
Con 1 kg di soia viene più di 1 kg di tofu e spendete 4 euro, comprando soia biologica 🙂

About Tania Ansaldi 476 Articles
Come quasi tutte le donne ho sperimentato per anni ogni tipo di dieta e intruglio per dimagrire, patendo molta fame. Ultimamente é cambiato qualcosa nella conoscenza e nella percezione del nostro organismo, e una sana dieta é diventato sinonimo di alimentazione salutare, per vivere meglio, che dura tutta la vita e che limita le nostre privazioni. Mangiare sano e fare un moderato esercizio fisico aiuta a vivere meglio. Mi sono appassionata a questi argomenti, e più li conoscevo, più mi accorgevo che c’era molto altro da scoprire, fino a quando mi sono resa conto che tutte le informazioni che mi hanno aiutata a conoscermi meglio potevano essere utili anche ad altri, e le racconto su questo blog.

4 Comments

  1. Sweet blog! Ifound it while surfing around on Yahoo News.

    Do you have any tikps on how to get listed in Yahoo News?
    I’ve been trying for a while but I never seem to get there!
    Many thanks

    • Hello, thank you for your comment. I didn’t know I was listed on Yahoo News, so I am afraid I don’t have any advice. I guess a good tip could be updating your content very often.
      All the best,

      Tania

Leave a Reply