COME PROTEGGERE LA VISTA

>

occhioCredo che la vista sia il più importante dei nostri sensi. Tutti sono preziosi, ovviamente, ma senza la vista non si può più essere liberi, autosufficienti.
Con l’avanzare dell’età la vista comincia a deteriorarsi, ma possiamo contenere i danni, se pensiamo per tempo. La chiave è la prevenzione e la diagnosi precoce.
Ecco le cose più importanti da fare:
– Conoscere la storia familiare è un buon punto di partenza, perchè molti disturbi possono essere ereditari. Condividete con il vostro medico le informazioni, per tenere sotto controllo i segni precoci (altrimenti lui non li cerca).
– Fatevi visitare, il medico ha attrezzature specifiche e con le gocce che dilatano la pupilla  può vedere il fondo dell’occhio. I danni alla retina possono portare alla perdita permanente della vista.
– Se avete il diabete avrete una predisposizione a questo tipo di danno, quindi la visita annuale è essenziale.
– C’è la tendenza a ignorare le variazioni nella vista, considerandole un normale processo di invecchiamento, ma è importante fare attenzione ai cambiamenti della vista perché potrebbero indicare una malattia, che è prevenibile o curabile se presa in tempo. La cosa migliore è pianificare un esame della vista.

Le emergenze per gli occhi sono piuttosto rare, ma è importante riconoscere i segnali di avvertimento e sapere quando è necessario andare al pronto soccorso e quando possiamo aspettare di avere un appuntamento con il dottore.
Ecco alcuni segnali che dicono di andare in ospedale al più presto:
– Occhio rosso e/o dolore pungente.
– Improvvisa perdita di vista parziale o totale a un occhio o a entrambi.
– Visione doppia o distorta.
– Ombra/velo nel campo visivo.
– Trauma dell’occhio di qualsiasi genere.

Potete invece aspettare  la visita se:
– Avete problemi a vedere oggetti al lato del campo visivo.
– Avete problemi a vedere di notte o a leggere con la luce bassa.
– Avete problemi a distinguere i colori.
– Vi sembrano sfocati gli oggetti lontani o vicini.
– Sentite prurito o avete lacrimazione.

Ci sono molte cose che possiamo cambiare  per proteggere i nostri occhi e ridurre il rischio di sviluppare malattie:
– Indossare  gli occhiali che ci sono stati già prescritti, per evitare l’affaticamento e l’irritazione degli occhi (se non servono per  vedere, si tende a trascurarli).
– Indossare gli occhiali da sole. I raggi UV passano anche attraverso le nuvole.
– Mangiare almeno 5 porzioni di frutta e verdura al giorno, specialmente verdure a foglia verde: contengono sostanze che nutrono l’occhio e  aiutano a prevenire la degenerazione maculare che insorge con l’età.
– Smettere di fumare. Il fumo di sigaretta può causare problemi di cataratta, distacco della retina, glaucoma ecc.
– Tenere sotto controllo la pressione sanguigna, il diabete (se necessario) e i livelli di colesterolo.
– Dormire a sufficienza.

About Tania Ansaldi 466 Articles
Come quasi tutte le donne ho sperimentato per anni ogni tipo di dieta e intruglio per dimagrire, patendo molta fame. Ultimamente é cambiato qualcosa nella conoscenza e nella percezione del nostro organismo, e una sana dieta é diventato sinonimo di alimentazione salutare, per vivere meglio, che dura tutta la vita e che limita le nostre privazioni. Mangiare sano e fare un moderato esercizio fisico aiuta a vivere meglio. Mi sono appassionata a questi argomenti, e più li conoscevo, più mi accorgevo che c’era molto altro da scoprire, fino a quando mi sono resa conto che tutte le informazioni che mi hanno aiutata a conoscermi meglio potevano essere utili anche ad altri, e le racconto su questo blog.

1 Comment

  1. In the post are tips to protect your eyes and prevent diseases related to them. I do not know what can be “increase friction”, if it is towards the end could refer to increase diseases, if you don’t protect tour eyes.
    I write in Italian and probably the translation that you have is not always exact.
    Anyway thanks for following my blog.

1 Trackback / Pingback

  1. Free Piano

Leave a Reply