CIBI SOSIA PER LA LINEA

>

E’ difficile seguire una dieta oppure2013-12-27 13.10.28 mangiare in modo più salutare a lungo, perchè abbiamo una memoria dei cibi e, anche se siamo convinti e diligenti, riafiorano alcuni desideri quando meno ce l’aspettiamo.
Tutto parte dal cervello e, sapendo questo, la cosa migliore è cercare delle alternative che rispettino le caratteristiche dei cibi che si desiderano.
Prendiamo le patatine fritte: calde, croccanti, salate…
Si può ottenere qualcosa di molto simile utilizzando le melanzane al posto delle patate, molto meno caloriche (24 calorie per 100 grammi, contro le 77 calorie delle patate).
Io le ho preparate così:
– Ho tagliato le melanzane a bastoncino, le ho cosparse di sale e le ho lasciate riposare per almeno un’ora.
– Ho preparato in un piatto del pangrattato misto a parmigiano grattugiato.
– Ho lavato i bastoncini di melanzane e li ho passati nel pangrattato col formaggio. (Si può usane farina di mais al posto del pangrattato).
– Ho disposto i bastoncini nella teglia foderata di carta da forno.
– Ho versato un filo d’olio d’oliva sui bastoncini.
– Ho cotto nel forno a 200° per circa 15 minuti, poi ho girato i bastoncini e ho fatto cuocere per altri 15 minuti.

Sono piaciuti a tutti!
In questo modo si appaga il desiderio di patatine fritte. Possono essere un’idea anche per un aperitivo. (Si possono usare anche gli zucchini a questo scopo).
Provate!

Su Facebook trovate i dettagli, vi aspetto!

Libro consigliato Mangiare ci fa belli

About Tania Ansaldi 455 Articles
Come quasi tutte le donne ho sperimentato per anni ogni tipo di dieta e intruglio per dimagrire, patendo molta fame. Ultimamente é cambiato qualcosa nella conoscenza e nella percezione del nostro organismo, e una sana dieta é diventato sinonimo di alimentazione salutare, per vivere meglio, che dura tutta la vita e che limita le nostre privazioni. Mangiare sano e fare un moderato esercizio fisico aiuta a vivere meglio. Mi sono appassionata a questi argomenti, e più li conoscevo, più mi accorgevo che c’era molto altro da scoprire, fino a quando mi sono resa conto che tutte le informazioni che mi hanno aiutata a conoscermi meglio potevano essere utili anche ad altri, e le racconto su questo blog.

Be the first to comment

Leave a Reply