CIBI CHE SEMBRANO SANI

>

agaveOrmai tutti sanno che un’alimentazione ricca di grassi, fritti e zuccheri causa infiammazione nell’organismo. Quando c’è troppa infiammazione, il Sistema Immunitario reagisce attaccando erroneamente le cellule ed è più difficile il processo di guarigione.

Non tutti sanno, però, che alcuni cibi sembrano salutari e invece possono causare infiammazione, che è alla base di molte patologie come cancro, malattie cardiovascolari, morbo di Alzheimer etc.

Eccone alcuni:

  • Sciroppo d’agave. Il succo d’agave, utilizzato già ai tempi degli aztechi, è uno sciroppo estratto dalla pianta grassa con lo stesso nome, tipica del Messico. Per molto tempo i nutrizionisti ci hanno consigliato l’uso dello sciroppo d’agave al posto dello zucchero, perché ritenuto meno dannoso per la salute. Il problema è che quando lo sciroppo o il nettare d’agave hanno cominciato a essere prodotti su scala industriale, sono diventati molto diversi dall’antico succo. Nuove ricerche hanno scoperto che contiene troppo fruttosio e può causare infiammazione. Ingerire alte quantità di fruttosio concentrato (molto diverso da quello contenuto naturalmente nella frutta, che il nostro corpo può assimilare e utilizzare al meglio), può provocare a lungo andare malattie del cuore e del fegato, un più alto livello di colesterolo e resistenza all’insulina, che porta al diabete. Il glucosio viene elaborato da tutte le nostre cellule, mentre il fruttosio viene metabolizzato esclusivamente dal fegato. Troppo fruttosio può causare la steatosi epatica e persino la cirrosi, condizioni tipicamente presenti negli alcolisti. A differenza dello sciroppo tradizionale, quello commerciale viene estratto dall’amido presente nel bulbo della pianta. Questo tipo è molto elaborato e trattato chimicamente, per evitare che irrancidisca. Inoltre l’agave ha un sapore molto intenso, poco gradito alle persone abituate con altri dolcificanti e quindi viene ulteriormente modificato. I metodi di lavorazione utilizzati per estrarre il nettare e lo sciroppo d’agave richiedono di riscaldare gli ingredienti a temperature estremamente elevate e questo fa perdere tutte le proprietà nutrizionali della pianta.
    A tutto questo si aggiunge la preoccupazione che le piante sono di qualità scadente, forse addirittura tossiche. Sono stati riscontrati infatti alti livelli di pesticidi in alcune spedizioni di sciroppo negli Stati Uniti, potenzialmente cancerogeni.  Non tutte le marche sono uguali, naturalmente, quindi fate attenzione. Oppure sostituite l’agave con sciroppo d’acero al 100%, che inoltre contiene calcio e zinco.
  • Arachidi. Possono comportarsi allo stesso modo di un allergene, scatenando una risposta infiammatoria nell’organismo.
  • Seitan. Melissa Wood, esperta di salute presso il Centro Morrison di New York, ricorda che il seitan è ricco di glutine, che potrebbe attivare il Sistema Immunitario, causando infiammazione nell’Apparato digerente.
  • Oli vegetali, come quello di mais o di girasole: contengono troppi acidi grassi Omega 6, che sono infiammatori. Usare olio d’oliva e olio di cocco.
  • Yogurt gelato. Da alcun i anni viene usato perché si pensa contenga meno grassi del gelato normale. Andrew Weil, direttore del Centro di Medicina Integrativa dell’Arizona, ricorda che alcuni, oltre a una buona quantità di zucchero, contengono troppa caseina, una proteina che aumenta l’infiammazione nel corpo. Meglio usare lo yogurt greco, che contiene fermenti vivi (probiotici). Lo potete frullare con frutta fresca e un po’ di stevia per addolcirlo. Si può mettere nel freezer e soddisferà il vostro desiderio di gelato.
  • Condimenti pronti. Potrebbero sembrare salutari, ma in realtà sono pieni di sciroppo di mais, coloranti, conservanti etc. Sostituiteli con curcuma, sale all’aglio, pepe nero e altre spezie. Potete preparare da soli le vostre salse, ecco due esempi:
    Condimento sano: 80 ml di olio d’oliva, 3 cucchiai di aceto balsamico e 2 cucchiaini di senape di Digione (mostarda).
    Sostituto della maionese: 50 ml di aceto bianco, 1 cucchiaino di stevia in polvere, 2 cucchiaini di senape di Digione, una tazza di yogurt greco al 2% di grassi, un pizzico di sale e un po’ di pepe nero. Mescolate bene e servite nel panino, con hamburger di tacchino, insalata, pomodori, cipolla e cetriolini. Se siete a dieta, sostituite il panino con foglie di lattuga, è ugualmente delizioso!
About Tania Ansaldi 457 Articles
Come quasi tutte le donne ho sperimentato per anni ogni tipo di dieta e intruglio per dimagrire, patendo molta fame. Ultimamente é cambiato qualcosa nella conoscenza e nella percezione del nostro organismo, e una sana dieta é diventato sinonimo di alimentazione salutare, per vivere meglio, che dura tutta la vita e che limita le nostre privazioni. Mangiare sano e fare un moderato esercizio fisico aiuta a vivere meglio. Mi sono appassionata a questi argomenti, e più li conoscevo, più mi accorgevo che c’era molto altro da scoprire, fino a quando mi sono resa conto che tutte le informazioni che mi hanno aiutata a conoscermi meglio potevano essere utili anche ad altri, e le racconto su questo blog.

Be the first to comment

Leave a Reply