4 SUPERALIMENTI PER L’AUTUNNO

>

zucca-2

 Fa che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo.
Le parole di Ippocrate restano più che mai attuali: abbiamo visto che solo curando la nostra alimentazione (e facendo movimento) possiamo rimanere in buona salute.
Ecco 4 superalimenti per l’autunno:

  1. Pere. Con l’arrivo delle giornate fredde e buie non si ha più tanta voglia di verdure fresche, piene di fibre. Le pere ne contengono tante, il doppio dei cereali integrali!
  2.  Barbabietola. Il freddo fa alzare la pressione. La barbabietola contiene delle sostanze che contribuiscono ad abbassarla e porta tanti altri benefici al sangue. Se non gradite il suo sapore,  la potete frullare e mescolare con humus di ceci. Può essere uno spuntino sano con bastoncini di sedano, carota, cetriolo o altre verdure.
    Per il suo sapore naturalmente dolce è un ottimo ingrediente per torte (permette di ridurre la quantità di zucchero e di farina, rendendole più salutari). Provate la mia torta Red velvet!
  3. Mirtilli rossi: contengono sostanze antibatteriche, che ci proteggono specialmente nella stagione fredda. Contengono fosforo, calcio, manganese e altri minerali . Il mirtillo rosso è indicato specialmente per disturbi alle vie urinarie, come la cistite. Inoltre i mirtilli sono rinfrescanti e proteggono le pareti dei capillari. In caso di couperose, si può fare una maschera per il viso facendo bollire un cucchiaio di bacche in un bicchiere d’acqua per 10 minuti, frullare e mescolare con due cucchiai di farina d’avena. Si applica sulla pelle pulita, si tiene per 15-20 minuti e si lava con acqua tiepida.
  4. Zucca. Con il suo colore acceso rallegra le nostre giornate. Contiene molta vitamina A, che aiuta la vista e la pelle, vitamina C, che rafforza il Sistema Immunitario e ci protegge dai raffreddori, vitamina E, vitamine del gruppo B e altri antiossidanti. La zucca è molto versatile: si possono fare delle ottime vellutate calde o risotti.
    Per il suo sapore dolce, è indicata per la preparazione di torte per la stagione fredda.
    Se volete, ecco la mia ricetta: 3 uova, 350 g di zucca bollita e passata (ma si può usare cruda grattugiata), 150 g di zucchero, 250 g di farina, 80 g di mandorle tritate, 300 g di pere a cubetti, una manciata di uvetta ammollata in precedenza, 1 bustina di lievito, un pizzico di sale, cannella e/o vaniglia a piacere.
    Ho mescolato lo zucchero con i rossi d’uovo fino a ottenere una crema, ho aggiunto gli albumi montani a neve e poi gli altri ingredienti. Ho versato l’impasto nella teglia e ho fatto cuocere a 180 gradi per 45 minuti. Non ho messo olio o burro, ma è stata molto buona!
About Tania Ansaldi 455 Articles
Come quasi tutte le donne ho sperimentato per anni ogni tipo di dieta e intruglio per dimagrire, patendo molta fame. Ultimamente é cambiato qualcosa nella conoscenza e nella percezione del nostro organismo, e una sana dieta é diventato sinonimo di alimentazione salutare, per vivere meglio, che dura tutta la vita e che limita le nostre privazioni. Mangiare sano e fare un moderato esercizio fisico aiuta a vivere meglio. Mi sono appassionata a questi argomenti, e più li conoscevo, più mi accorgevo che c’era molto altro da scoprire, fino a quando mi sono resa conto che tutte le informazioni che mi hanno aiutata a conoscermi meglio potevano essere utili anche ad altri, e le racconto su questo blog.

Be the first to comment

Leave a Reply